shiatsu

ssssss

Perchè parlo di shiatsu ?

Perchè lo pratico e perchè vorrei che lo si conoscesse.

Lo shiatsu è una prarica “codificata” in tempi abbastanza recenti, ma la sua origine è da ricercarsi nelle  antiche pratiche manipolatorie di Cina, India e Giappone. Nonostante la sua recente definizione, lo shiatsu affonda le proprie radici in diverse antiche culture orientali, notoriamente ricche di Arti per la Salute ed inserite in un ampio contesto sia filosofico che spirituale atto ad abbracciare ogni aspetto della vita dell’essere umano. Oggi la legge giapponese riconosce le tecniche terapeutiche Shiatsu, facenti parte del sistema sanitario giapponese stesso; ovviamente in Italia non è così ed il lavoro di chi pratica questa disciplina spesso è sottovalutato. Qui da noi fin dalla sua nascita, che risale al periodo tra le due guerre mondiali, lo shiatsu si è caratterizzato per la staticità della pressione che viene portata perpendicolarmente alla superficie del corpo: non esistono infatti sfregamenti, impastamenti, manipolazioni, utilizzo di oli o altro; le pressioni vanno in profondità senza scivolare sulla pelle e producono uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando e manifestando dal profondo le proprie risorse vitali.

In questo spazio dedicato alla shiatsu riporterò articoli ed esperienze anche legate all’accademia presso la quale mi sto formando, ma più in generale alle esperienze che questa pratica può portare ad ogni singolo individuo che ha l’occasione di approfondirne la conoscenza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *