Tag Archives: anticalcare

Disincrostante lavatrice e lavastoviglie ecologico

Ciclicamente è bene fare un’operazione di disincrostazione per mantenere sano il prezioso elettrodomestico! E’ sufficiente preparare la solita miscela di 150 gr di acido citrico per litro d’acqua (vedi brillantante e anticalcare fai da te) e versare l’intera soluzione direttamente nel cestello vuoto a avviare la macchina (lavatrice o lavastoviglie che sia) alla più alta temperatura.


L’ammorbidente fatto in casa

Ci sono più modi per ottenere un buon ammorbidente seguendo piccoli semplici passi.

Con l’aceto, preferibile quello bianco di vino o di mele perchè ha un odore meno intenso, si ha addirittura un duplice uso: sostituisce l’ammorbidente se si mette qualche cucchiaio nell’apposita vaschetta, o come anticalcare per pulire le tubature della lavatrice programmando un lavaggio a vuoto a 90° con 4 lt di aceto allungato con acqua. Naturalmente, proprio per il suo odore caratteristico, molti potrebbero non apprezzarlo come “profuma-biancheria”.

Un’altro modo per ottenere una buona miscela di ammorbidente è utilizzare l’acicido citrico nella quantità di 150-200 gr. sciolto in un litro di acqua (preferibilmente distillata); anche in questo caso non dimentichiamo che l’acido citrico è un ottimo anticalcare.

Consiglio: per donare una piacevole fragranza al bucato si può aggiungere qualche goccia di olio essenziale al vostro preparato.


Bicarbonato

Un ingrediente fondamentale  e utilissimo per molteplici usi casalinghi è il bicarbonato, economico, atossico e versatile.

Forse non tutti sanno che il bicarbonato è un prodotto sicuro e innoquo per l’ambiente; grazie alla sua debole alcalinità che aumenta la repulsione tra lo sporco e le superfici su cui quest’ultimo si è depositato, grazie alle sostanze in esso contenute è un efficace assorbiodori e un delicato abrasivo. Ecco come si usa.

  • NELL’IGIENE PERSONALE:
    • aggiunto nell’acqua calda del bagno lascia la piacevole sensazione di una pelle liscia e morbida;
    • aggiunto nell’acqua calda del pediluvio trasmette una sensazione di benessere a piedi e gambe.
  • SOTTO FORMA D’IMPASTO ACQUOSO O DISCIOLTO IN ACQUA, È L’IDEALE PER:
    • lavare frutta e verdura;
    • detergere le superfici quotidianamente a contatto con il cibo (tagliere, lavello, pareti e componenti di frigorifero, forno, microonde, contenitori in plastica, ecc.).
  • IN LAVATRICE:
    • aggiunto al detersivo liquido, ne aumenta l’efficacia;
    • aggiunto durante la fase del risciacquo elimina ogni odore residuo dagli indumenti;
    • contrasta la formazione del calcare.
  • IN UNA SCATOLA APERTA, È UTILE PER ASSORBIRE GLI ODORI:
    • nel frigorifero;
    • nei piccoli ambienti, quali ad esempio gli armadietti della biancheria, le scarpiere o, perché no?, l’armadietto della palestra.
  • COSPARSO DIRETTAMENTE SULLE SUPERFICI, È EFFICACE PER:
    • la manutenzione di tappeti e moquette;
    • eliminare i cattivi odori da scarpe e posacenere;
    • prevenire la formazione degli odori nelle lettiere per gatti, uccellini e piccoli roditori.